Cari Amici,

in questi giorni siamo Genova.

Si registra il nuovo disco che al più presto avrò il piacere di condividere con tutti voi!

Un Abbraccio

Marco Beasley

genova-beasley-trio-4

 

ad tempo taci

Dear Friends,

I am very proud to share here “AD TEMPO TACI, Songs for Isabella d’Este”, a short movie with Marco Beasley, singer and reader, Franco Pavan, lute and with Daniela Ferrari, Director of the Archivio di Stato di Milano and Molly Bourne, Syracuse University in Florence. – Link to Ad Tempo Taci film: http://popprepertory.web.unc.edu/type/video/

 

You can look at the film through the IDEA website. IDEA (acronym for Isabella d’Este Archive), is a project created by a group of researchers of the University of North Carolina, the University of California, the Archivio di Stato di Milano and the Archivio di Stato di Mantova, in association with many others Institutions. Thanks to Anne MacNeil (University of North Carolina, Chapel Hill) who made possible this realization together with Mario Piavoli, chief of Zefiro Film. You are warmly invited to watch and read more about it: – Info upon IDEA at: http://isabelladeste.web.unc.edu – A link to the very interesting video “The illustrated Credenza” made by Valerie Taylor about a replica of Isabella d’Este’s ‘maiolica istoriata service’ by Nicola d’Urbino: https://youtu.be/H0BDdzJ3_nQ

Sailing on big waves

image

Just few lines to thanks a lot the whole group of the Nederlands Blazers Ensemble which gave me the warmest support to let Una Odissea sails all over the Nederlands.

Together with Guido Morini and Alfio Antico we all had great time: the audience was spectacular as the venues too.

And very helpful were all the staff, technical and logistic, who made possible this adventure.

A tutti voi, grazie di cuore.

Una fontana sul lago, un vulcano sul mare

A fond thanks to Hadrien Jourdan who invited Stefano Rocco, Silvia Moroni, Fabio Accurso and me to Genève, last Oct 11th at his festival “Naples: Delizie & Stravaganze”

Our programme La Passacaglia della Vita was performed in the beautiful venue called Athénée 4.

I have met there many friends and an audience that was really warm with us.

Thanks to all of you who were there.

2400x720px-santorpete

It’s been a long time since I last wrote on my blog, so it’s time now to give you some news about the upcoming events in September.

Next Saturday, on September 5th, I will perform Dowland in Italia together with Stefano Rocco (guitar, arch lute) and Fabio Accurso (lute) at the Chiesa di San Torpete in Genova (I). I am so much looking forward to it!

A few lines from the programme notes, sorry they are all written in Italian:

(…) Tutto ciò che avviene nel nostro concerto è frutto dell’immaginazione. Un sogno dedicato, un desiderio di vedere il nostro personalissimo Dowland visitare luoghi a noi cari, parlare con persone che forse noi stessi avremmo desiderato incontrare, leggere ed ascoltare racconti e storie sepolte in una memoria antica. I suoi canti – ed il nostro racconto – si accostano a quelli degli altri compositori presenti nel programma non per indicare una linea di demarcazione o per illustrare un’antologia di stili, ma per segnare idealmente le tappe di questo viaggio che come tutti i viaggi è fatto di gusti, di sensazioni, di immagini, di colori.

In una parola, di fantasia. (…)

link: http://www.concertidisantorpete.com/concerto/marco-beasley-stefano-rocco-fabio-accurso/ 

Later in September, the same trio will perform La Clessidra, on the 24th in Timisoara (RO) and on the 27th in Onze-Lieve-Vrouw-Waver, a small and beautiful village in Belgium, not far from Mechelen.

I’m very honoured and proud that the organization of the Festival van Vlaanderen Mechelen/Musica Divina asked us to perform it twice, at 16:00 and at 19:15, thanks to the great demand from the public!

From the programme notes:

(…) Da sempre la vista di una Clessidra incuriosisce, affascina ed evoca fantasie sullo scorrere del tempo. Ogni aspetto della nostra vita è osservato e ritmato dal tempo, il percorso terreno di ognuno di noi è regolato dal tempo, spesso diciamo che c’è un tempo per ogni cosa.

Ed è il tempo l’elemento principale attorno al quale ruota il senso del nostro concerto: il tempo che tra la fine del XVI e l’inizio del XVII secolo come in uno stretto passaggio porta il Rinascimento musicale in Italia ad aprirsi alla nascita del Barocco. Un collo di bottiglia o meglio una Clessidra, appunto, dove tutto passa per trovare nuovo spazio. (…)

links:

http://festivalmuzicaveche.ro/event/la-clessidra-marco-beasley/

http://www.musica-divina.be/voorstelling/onze-lieve-vrouw-waver-la-clessidra/ 

At the very end of the month I will move to Holland with the Nederlands Blazers Ensemble for the tour of Una Odissea, an opera composed by Guido Morini on the libretto I wrote.

13 dates, 12 different cities as following:

30.09 Amsterdam, Podium Mozaiek

01.10 Utrecht, Tivoli Vredenburgh

02.10 Tilburg, Theaters Tilburg

03.10 Groningen, De Oosterpoort

—-

06.10 Arnhem, Music Sacrum

07.10 Heerlen, Parkstad Limburg Theater

—-

09.10 Enschede, Grote Kerk

10.10 Den Haag, Nieuwe Kerk

—-

13.10 Leeuwarden, De Harmonie

14.10 Amsterdam, Muziekgebouw

15.10 Amsterdam, Muziekgebouw

—-

17.10 Haarlem, Philarmonie

18.10 Breda, Chasée Theater

A few lines from the programme notes:

(…)Nessuno è il protagonista del nostro racconto, un uomo giunto alla fine della sua esistenza che, seduto in riva al mare, rivive con una nuova consapevolezza le avventure del suo passato. Ciò che sembrava importante non lo è più, mentre piccoli eventi, sottili emozioni acquistano un rilievo impensabile solo qualche tempo prima. La poesia di Kavafis ci ha ispirato nella stesura del testo: il viaggio, inteso come percorso di conoscenza, è il tema del progetto “Una Odissea” e le peregrinazioni di Ulisse sono metafora del cammino verso una piena consapevolezza di sé. Attraverso spoliazioni, smarrimenti, perdite, la rotta per Itaca simboleggia l’ineludibile legame dell’uomo con la propria più intima verità, con la propria essenza. “L’astuto” Ulisse parla a noi uomini moderni, così bisognosi di punti di riferimento certi, invitandoci al viaggio per eccellenza, un viaggio in cui il raggiungimento della méta passa necessariamente per l’oblio e l’abbandono di quanto ci è più caro: la certezza di una rotta sicura, il conforto di amici e compagni, addirittura il proprio nome.

“Chi sei tu?”  chiede il Ciclope.

“Nessuno” è la risposta di Ulisse. (…)

LINK: http://www.nbe.nl/programma/una-odissea

On October 11th I will be in Genève (CH) with Stefano, Fabio and Silvia Moroni (flutes). We will perform La Passacaglia della Vita, a new project about the mystery of the sense of life. A mystery we have no solution for, of course.

From the programme notes:

(…) La vita è un ballo al quale siamo tutti invitati, senza maschere, senza costumi; per il tempo che durerà, per questo momento di eternità, tanto vale che sia ben danzato. La musica accompagna la nostra esistenza, è un linguaggio universale che non si interrompe, cambia a seconda degli umori, dei luoghi, delle culture, del tempo. L’arte in ogni sua forma fa parte dell’umanità, ne accompagna la storia e spesso ne diventa il simbolo. Tutti andiamo in una sola direzione, il ritmo del cuore ne scandisce il passo, il corpo ci porta; si dice che polvere siamo e polvere ritorneremo ad essere. Forse ma forse no. Non lo sappiamo. E allora bello sarebbe se tutto si concludesse con la frase che un uomo disse mentre stava chiudendo gli occhi nel suo ultimo istante, stringendo una mano amica: “Saluta tutti, nipote mio: è stato bellissimo…”

link: http://www.lesconcerts.ch/Programmation/LesConcerts.ch-Saison-2015.pdf

I hope to meet many of you at one performance or another!

All the best to you all!

Marco

Thursday, June 4th, 2015

Dear Friends,

In a very few days, from June 8th to 15th, Accordone and I will be “artists in residence” at the Concentus Moraviae Festival in the Czech Republic.

The title of this 20th edition is “Let’s Celebrate!” and I am very honoured to take part in this big festival party realized by very special people.

During this tour, with several concerts of different programmes, Accordone and I will also “officially” sign the separation after thirty years of our cooperation, a happy story that will find its happy end in the Concentus Moraviae 2015.

My deep thanks go to Jitka Mikova, David Dittrich and Jelle Dierickx who invited us to participate in the Festival and made it possible with very strong efforts.

And to the whole Accordone, to Guido and to all the co-operators we met in these thirty years.

Ma il viaggio continua…

Here some links about the Concentus Moraviae Festival 2015.

– Concentus Moraviae:

www.concentus-moraviae.cz

– The “Artist in Residence”:

https://www.facebook.com/events/1606448816268807/

– The workshop upon “Recitar Cantando” style during the Festival:

https://www.facebook.com/events/1567924203469860/